Sconto del 5% e spedizione gratuita su tutto il catalogo

  • 0 Items - 0,00 
    • Carrello vuoto
381335897_7030909726932577_6143274996153021191_n

Il 28 settembre scorso ha avuto inizio la mostra Motherboard dell’artista Zoè Gruni alla Galleria Il Ponte di Firenze, che si compone di tre progetti recenti realizzati dall’artista al ritorno dopo la lunga esperienza brasiliana: da Motherboard, raccolta di foto scattate con il figlio reinventate in chiave artistica e materna, a Fromoso, video-performance realizzata a Rio de Janeiro, fino alla presentazione di Segunda Pele, il libro edito da Metilene Edizioni in lingua italiana, inglese e portoghese

La mostra comprende scatti fotografici, video installazioni, stampe su alluminio e tecniche miste per affrontare temi attuali come le difficoltà di una società che vuole dividere le persone, la paura del diverso, la corporeità, l’identità e molto altro. Nel libro Segunda Pele si ripercorre il percorso artistico e personale di Zoè Gruni durante la sua esperienza in Brasile dove il corpo diventa l’elemento catalizzatore capace di relazionarsi con gli altri e con la società.